• Ita
  • Eng

Impianti Water Mist

impianto antincendio watermistCi si riferisce ad una tipologia di sistema che utilizza acqua finemente nebulizzata come agente estinguente.
Con più precisione la normativa europea di riferimento UNI CEN/TS 14972:2008 definisce water mist uno spray d'acqua per cui il Dv0.90, misurato in un piano posto ad 1 m dall'ugello erogatore, è minore di 1000 µm; si precisa che il Dv0.90 è il valore del diametro caratteristico tale per cui il 90% del volume totale dello spray è caratterizzato da gocce aventi diametro inferiore a quel valore. Una tale tipologia di spray d'acqua è ottenuta utilizzando appositi ugelli erogatori alimentati con acqua ad elevata pressione; in riferimento alla pressione di progetto del sistema la normativa europea (precedentemente indicata) prevede tre tipologie di sistemi:

1. Sistemi a bassa pressione (pressione di progetto fino a 12.5 bar)

2. Sistemi a media pressione (pressione di progetto compresa fra 12.5 e 35 bar)

3. Sistemi ad alta pressione (pressione di progetto superiore a 35 bar) Nel suo intervento di spegnimento del fuoco, il water mist si dimostra notevolmente efficace perché contraddistinto da differenti azioni:

- una azione termica di raffreddamento, determinata dall'enorme assorbimento della quantità di calore;

- una azione meccanica di diminuzione della concentrazione di ossigeno comburente, originata dal notevole quantitativo di vapore d'acqua velocemente prodotto;

- una azione di attenuazione della potenza termica trasmessa per irraggiamento, determinata dell'elevata quantità di fini particelle e vapore dispersi nell'aria, al quale fa seguito la combinazione dei fenomeni di assorbimento e scattering.